lunedì

INTIMISSIMI VISION TO COME: IL TRIDIMENSIONALE CONQUISTA IL PODIO

La premiazione del concorso “Intimissimi Vision to come” è avvenuta da pochi giorni e l’azienda di Costa Masnaga non poteva ricevere regalo migliore: seconda classificata è stata Mariachiara Formenti, studentessa dell’Accademia di Belle Arti Aldo Galli di Como che, per l’occasione, ha scelto i tessuti di Gaetano Rossini per realizzare il suo progetto. Sono tre i tessuti firmati dall’azienda di Costa Masnaga che hanno gareggiato, permettendo alla studentessa comasca di dare concretezza alle sue grandi capacità creative. Quello che ha fatto da protagonista è stato un tessuto 3D caratterizzato da un particolare fondo lucido di colore oro, 100% Poliestere “trilobato” - una fibra capace di riflettere la luce, e una superficie caratterizzata da una trama a losanga regolare di colore grigio opaco, in grado di rendere visibile un contrasto materico singolare ed elegante. È stato poi utilizzato un tessuto nero tridimensionale 100% Poliestere, dello spessore pari a 0,5 mm, rivelatosi adatto a sostenere e a definire la giusta forma senza ricorrere all’imbottitura; terzo tessuto utilizzato è stato un prodotto dalla composizione diversa, caratterizzato da due tipologie di filato: 40% cotone e 60% Poliestere. L’abbinamento di una fibra naturale ed una sintetica costituisce la sua particolarità, un articolo composto da un fondo chiuso, in cotone, a cui si sovrappone una texture in poliestere. Questo accostamento, diverso ma raffinato, da una parte rende statico e compatto il tessuto, dall'altra regala una sensazione di morbidezza al tatto.
Intimissimi Vision to come è un progetto indetto da Calzedonia spa in collaborazione con Piattaforma Sistema Formativo Moda, obiettivo individuare e sostenere i creativi del domani. Un progetto iniziato un anno fa, avviato con un’assidua attività di scouting mirata a trovare giovani studenti talentuosi, in possesso di competenze specifiche connesse al mondo dell’intimo e della corsetteria. La ricerca portata avanti all’interno dei più noti Istituti nazionali ha permesso di identificare un panel di giovani creativi, chiamati a partecipare a due progetti uno dei quali, quello principale, volto alla ricerca di fashion designer in grado di realizzare prodotti ispirati alle tendenze autunno-inverno 2015-16.